Le cose che abbiamo perduto

Questa notte ho pensato alle cose che abbiamo perduto lungo la strada della vita.
Cose tipo i dischetti da 11 pollici, sostituiti da chiavette USB e tera byte di archivi esterni. Le cassette a nastro per la musica, le videocassette e i videoregistratori. Tutte quelle cose obsolete che sono state sostituite da modelli più moderni, o spazzate via dal mercato e dimenticate dalle masse.
Ma non da noi.
Quando ero piccola, e non avevo più di 11 anni, ho conosciuto una bambina al mare. Si chiamava Gaia. Non ricordo il cognome. Era di Rovigo. E per quanto mi sforzi, il cognome proprio non lo ricordo.
Abbiamo passato i successivi 6 anni dopo quella volta al Mare a scriverci lunghe lettere .. Sulla carta. A spedircele per posta, ad aspettarne l’arrivo, a scegliere la carta giusta su cui scriverle. Ci siamo mandate foto dell’infanzia (la sua passata per meta in Africa) e a raccontarci la vita attuale.
E io non ricordo il suo cognome. La sua faccia si, ma il cognome.. Un buco nero.
Finito nel dimenticatoio assieme alle lettere, ed al gusto di scriverle su carta, con una scrittura quasi illeggibile e piena di sbavature.
Questa notte mi sono anche resa conto che non ricordo quasi la meta dei miei ex compagni di università (con quelli del liceo un po’ meglio). Quelli del master li ho cancellati completamente al 99% (ma li c’è sotto un altra storia e vabeh). Di alcuni ricordo addirittura nome e cognome .. Ma morire se ricordo la faccia.
Finita nel dimenticatoio anche quella.
A malapena ricordo le facce dei ragazzi che mi sono piaciuti, o delle migliori amiche del momento. Ma quello accade forse perché sono stati veramente pochi, in ambo le liste.
E allora ho perso le successive due ore a chiedermi che tipo di meccanismo selettivo si instaura nella testa della gente (cioè me), che permette di dimenticare interi pezzi della nostra vita, abitudini, modi di vivere… E li relega in un batter di ciglia e senza possibilità di appello, alla storia trapassata.

Meccanismo di difesa, una memoria autopulente? Qualcuno ha idee?

Io, nessuna.

Annunci