Bijoux vintage con i gatti… che passione!

Se vi capita di passare da Milano, in particolare dalla zona Duomo/Via Torino (che come sapete è una di quelle che bazzico più frequentemente), o se siete “oriundi” e cercate qualche nuovo spunto, vi devo segnalare un negozietto che ho scoperto oggi totalmente per caso, ma che inserirò nella lista dei “ti tengo d’occhio”: il “Fantasie Lella“, in Galleria Torino (qui link alla pagina facebook).

La Galleria è una di quelle traverse che quasi ti scappano da sotto gli occhi, così presi come siamo a guardare le vetrine dei negozi. A tutta prima sembra solo un altro portone con l’insegna di un ristorante self service, in verità ci sono anche 2 o 3 negozietti (nulla di che eh, la sede di Dianetics, il fotografo, un baretto, e Fantasie Lella, appunto).

fantasie-lella-milano

Il negozietto è il terzo a sinistra, poco più che un bugigattolo con una vetrina piccina, ma una volta entrati si viene accolti dai due gestori, due simpatiche persone, cortesissime e gentili che sprecano volentieri due chiacchiere per farti sentire a tuo agio: insomma, proprio le persone da cui mi piace fare i miei acquisti.

Vendono accessori e bigiotteria, in argento e metalli simili, alcuni smaccatamente dal gusto dark o gothic lolita, altri dal gusto squisitamente vintage, altri ancora che virano per incontrare i gusti delle appassionate di burlesque, per intenderci (che mi hanno fatto subito simpatizzare con il negozio, ovviamente). Insomma, ce n’è per tutti i gusti, ma bisogna essere appassionati del genere per apprezzare.

I pezzi che ho subito notato in vetrina e che, anche se un po’ esosi per i miei standard, mi hanno convinta ad entrare, sono fra quelli che vengono rigorosamente fatti a mano pezzo per pezzo da Emma (non Lella, mi raccomando!), che mi ha anche spiegato il procedimento per creare i manufatti che stavo adocchiando. Li produce uno a uno partendo da repliche di cartoline vintage che raffigurano, appunto, dei graziosi gatti in stile ottocentesco.. quelli di cui mi sono innamorata.

bijoux-gatti-vintage

Un po’ mi ricordavano le produzioni che avevo adocchiato, poco tempo fa, da La Hormiga, e di cui vi ho parlato, perciò mi sono incuriosita, e sono entrata. così ho scoperto che erano disponibili in negozio, oltre alla piccola collezione di gatti e agli altri bijoux più “classici”, anche delle graziosissime varianti a tema con bambine vestite da graziosi vestitini vintage, angioletti paffuti, o quelle più comuni che si trovano in giro con le opere di Klimt incastonate in gocce di plastica, etc. Ma i gatti, non so se lo sapete, sono particolarmente rari e difficili da trovare.

Io ho acquistato le due collane di formato più piccolo, bijoux vintage a cameo, dopo lunghissime consultazioni con me stessa e una penosa indecisione perché ogni pezzo valeva veramente la pena di essere non solo guardato, ma acquistato.bijoux-gatti-vintage

Erano disponibili anche gli orecchini, poco più grandi di monete da 2€, con dei deliziosi gattini neri gemelli, e le collane di formato più grande, ovali, che raffiguravano un’ampia varietà di simpatici gatti. Avrei voluto vedere gli anelli, ma non ne aveva più 😦

orecchini-bijoux-gatti-vintage

Avrei tanto desiderato trovare una soluzione con un gatto grigio (in onore della gattabigia) o con dei gatti bianchi e neri, o rossi, (perché l’amica per cui ho acquistato l’altra collana, ha 3 gatti di questi colori), ma purtroppo non li ho trovati e ho dovuto ripiegare.

fantasie lella-bijoux-gatti-vintage

Anche la versione con i gatti tigrati era molto carina, ma poi non so.. i gattini tristi.. erano dolci, ma… tristi. E io sto male quando vedo gatti con il musino triste.. ho preferito optare per i gattini che sorridevano.. lo trovate sciocco?

parure-bijoux-gatti-vintage

Insomma, avrete capito che anche se il costo è un po’ alto per i miei standard (comunque sotto o intorno i 20€ al pezzo) sono molto soddisfatta dei miei acquisti, anzi ne sono proprio innamorata.

Mi sono fatta fare due pacchetti identici, e lascerò alla mia amica, o al destino, l’incombenza di scegliere..perché io proprio non so decidermi fra le due! (Ho già fatto una fatica a lasciarmi dietro la collana sull’azzurro, che vedete sopra… una decisione sofferta alla volta, diamine!)

le-bijoux-gatti-vintage-1

le-bijoux-gatti-vintage-2

Annunci