Alla scoperta di… Mentine – Milano

Allora dunque dunque domenica vi ho raccontato della mia proficua mattinata in giro per il mercato sui Navigli di Milano, e vi ho anticipato che vi avrei raccontato di una sorpresa, capitatami fra capo e collo mentre curiosavo per bancarelle e bottegucce di antiquariato.

mercato-antiquario-navigli-milano

Come sapete, visto che ormai mi conoscete da un po’, sono sempre alla ricerca di bottegucce nuove, piccoli laboratori di design, taglio e cucito, nuove marche di abbigliamento che ancora non si sono fatte notare dal grande pubblico, angoli accoglienti dove fervono l’immaginazione e la creatività, e che non ti cacciano via con il fare altezzoso che hanno di abitudine ormai le boutique di grido di questa Milano della Moda (che però dimentica un po’ troppo spesso le proprie radici, salvo poi protestare la “unicità dell’artigianato Made in Italy”…quando fa comodo).

La zona dei Navigli e di Porta Ticinese mi è particolarmente cara, da questo punto di vista, perché piena di questi piccoli negozi di abbigliamento, accessori, scarpe, alcuni vintage, altri abitati da folletti dalle impareggiabili doti creative che sembra passino le loro nottate a filare all’arcolaio i meravigliosi capi che fanno comparsa il giorno dopo in vetrina… proprio come nelle favole, insomma.

Di per sé, ogni vetrina che si affaccia sulle due rive del naviglio ha qualcosa di magico: vuoi per l’atmosfera che la pervade, vuoi per l’originalità degli oggetti che espone, vuoi per la passione che ci mettono le persone che le animano, e che ti accolgono sulla soglia sempre con un affabile sorriso (e non scocciate come quelle commesse che, voi lo sapete, odio con tutta la fibra del mio essere!), e per questo mi prendo sempre il mio tempo per curiosare oltre i vetri, e finanche spingermi oltre la soglia, sicura che nessuno mi caccerà mai fuori.

mentine-milano-showroom

Oggi ho scoperto una nuova apertura (o meglio, la bottega si è trasferita da una riva all’altra del Naviglio, ma io non l’avevo mai notata prima ed ora è davvero il paese delle fate perciò..consideriamola pure una nuova apertura): si tratta del minuscolo, delizioso showroom di Mentine – Milano.

Ad attrarre il mio occhio, Lorena, la ragazza che mi ha accolto con tanta generosità, un sacco di aneddoti divertenti che hanno impreziosito il racconto di come sono nate le creazioni di Barbara (la resident Styilist che purtroppo non ho potuto conoscere ma che passerò sicuramente a incontrare in futuro), e che indossava una divertentissima rivisitazione di uno di quei vestiti anni ’70 tutti paillettes formato maxi e sbirluccicanti: una ventata di allegria nella mattina uggiosa.

All’interno del minuscolo spazio, due file di appendini con vestiti strani e curiosi, che vengono poi adattati o confezionati su misura da Barbara, per donna e per bambina.

Ora, già le creazioni per bambina mi hanno lasciata a bocca aperta, chè sembravano uscite davvero dalla bottega delle fate, a partire da un cappottino color verde acqua che giuro, se avessi avuto una bambina sarebbe stato MIO (cioè SUO!):

mentine-milano-cappotto-bimba

E perché non c’era della mia misura, sennò….

Ma anche i capi di abbigliamento per donna esposti, nella loro unicità e creatività, mi hanno piacevolmente sorpresa. Tessuti dalle fantasie e dagli accostamenti che in un primo momento (soprattutto ad una “inquadrata” come me) potrebbero sembrare arditi, vengono composti in tagli così particolari e spiritosi, eppure assolutamente vestibili, che finiscono per sbalordirti con il pensiero: “ma perché non ci ho pensato prima”?

mentine-milano-boutique-design

mentine-milano-abbigliamento-donna

Confesso che lì per lì, dopo il primo attimo di meraviglia, io mi sono sentita una che si veste in maniera ordinaria, quasi pallosa. Giuro. Tale il potere della giovane Barbara che, nel reinventarsi da sé, ha inventato un mondo.

mentine-milano-vestiti

Consiglio vivamente di andarle a trovare, queste due coraggiose e fantasiose ragazze, se non altro per aprirvi la mente a nuove, colorate, possibilità… e per farvi due chiacchiere con delle splendide persone, accoglienti, gentili come non se ne trovano mica tante in giro (soprattutto a Milano!) e amanti degli animali (in generale, e dei gatti in particolare! Abbiamo passato un quarto d’ora solo a raccontarci la storia dei nostri gatti, e della nostra vita, e questo solo 5 minuti dopo esserci conosciute… io che di solito non do confidenza a nessuno! Per dirvi quanto sono capaci di mettervi a vostro agio…).

E anche perché sembrano conoscere la vera ricetta della felicità… tanto che, generose, ce la stampano sulle etichette!!

mentine-milano-ricetta-felicita

Annunci