Le 10 cose da tenere assolutamente in borsa

Noi donne, si sa, abbiamo una patologia, sulle borse.

Non è la borsite (o almeno non mi risulta che sia.. ma insomma, un nome simile dovrebbe averlo), e consiste nel non muoverci di casa senza aver messo in borsa almeno metà di essa. Di casa, intendo.

Louis-Vuitton-2490

Si, voi maschietti ce lo dite sempre: “ma che cavolo avrai mai dentro a quella borsa”… oppure vi lamentate teatralmente se per caso vi capita di riuscire a metterci le grinfie sopra: “ma quanto pesa cosa ci hai messo dentro, mattoni?”…beh, no, però bella idea! Nel caso mi servisse di costruire un muretto, o di tirare dietro la borsa a uno che fa domande del cavolo tipo voi… In ogni caso, l’altra metà del cielo è dannatamente curiosa di sapere cosa portiamo nella borsa? Lo è almeno quanto ne è spaventato, in effetti.

Anche quelli che si lamentano di più, poi approfittano anche loro delle meraviglie della nostra borsa da Mary Poppins. Mezzanotte e siete in mezzo alla strada, vi chiedono con fare di sfida “non è che per caso hai in borsa una chiave a brugola?” e voi ce l’avete. La pinzetta per le sopracciglia perché gli è caduta la patente dentro la leva del cambio? Voi ce l’avete. L’accendino anche se non fumate? Eccolo. Da mangiare, da bere, il kit del pronto soccorso e quello del pronto intervento, un cambio di scarpe e uno di calze (e chi non lo tiene?) persino una maglietta di ricambio.

Manca una tenda canadese, ma anche per quella ci stiamo attrezzando, ehi! Noi siamo “quelle che sono sempre pronte a tutto”. Noi siamo quelle che “ne sanno una più del Diavolo”.

Del resto, non è un caso se il diavolo fa le pentole, ma non le borse…

mary-poppins1

Dunque, al di là delle chiavi di casa (munite di portachiavi della giusta dimensione per non essere perse nel perfettamente organizzato marasma), e del portafoglio (magari abbinato ad un porta carte di credito), nella vostra borsa non dovrebbe mancare:

  1. Anzitutto, l’organizza borsa. Vi state chiedendo cos’è? Siete uomini, è chiaro. Ogni donna sa che dentro una bella borsa delle nostre, una di quelle grandi che possiedono anche la curvatura spaziale per cui ogni volta che ci metti dentro qualcosa questa viene proprio ad esistere in un ALTRO UNIVERSO.  organizer borse
  2. Coltellino svizzero originale formato mignon – un graditissimo regalo da un’amica svizzera (originale anche lei): in meno di 4 cm di lunghezza e 0,5 cm di spessore racchiude: coltellino svizzero, lima, forbice, pinze da sopracciglia, stuzzicadenti e cavatappi, e funziona! Geniale.
  3. Trousse con i prodotti base per l’igiene personale – spazzolino, dentifricio (utilissimo il cappuccetto di dentifricio a secco, da mettere sul dito e poi buttare via), un pacchetto di fazzoletti di carta, una crema idratante e la lacca (i campioncini della Nivea da borsa, sono fatti apposta!), il burro cacao o un gloss, matita per gli occhi, rimmel, fondotinta o correttore a penna (occupano poco spazio e ci si rinfresca il trucco in meno di un minuto, nel caso non si ripassi da casa prima di uscire la sera, ad esempio), il Moment, l’Oki, l’Enterogermina, un paio di cerotti e un paio di salviette monouso, magari quelle igienizzanti (per far fronte all’imprevisto medico generico in caso di mancanza di farmacia nei paraggi immediati).
  4. Una maglietta – a maniche corte, compattata in un cubo di 4 cm per lato. Le vendono da MUJI, e non avete idea di quanto sono comode quando servono! maglietta-muji
  5. Il tris – calze, slip, ballerine di ricambio. Anche se non siete tipe da ballerine, fa comodo averne dietro un paio. Di quelle che vendono nei negozi di intimo, persino nelle farmacie: sono pieghevoli, grandi poco meno del portafoglio (del portafoglio medio, non della portaerei a 5 fisarmoniche che ci portiamo dietro noi…. Dio, al giorno d’oggi abbiamo più tessere fedeltà che soldi da portare in giro, non è colpa nostra!)
  6. Cavo e cuffie per il telefonino –  che quando ti serve non ce l’ha mai nessuno da prestare..ovviamente. e una delle cose che odio di più è restare a secco col telefono contenuto borsa
  7. Chiavetta USB con i nostri documenti essenziali – non sapete mai quando potrebbe servirvi di caricare o scaricare dati..fidatevi. myluxury-hightech
  8. Uno snack veloce e una bottiglietta d’acqua – la bottiglietta d’acqua non dovrebbe mai mancare. La quantità ideale di acqua da bere sono 3 litri al giorno, vedete un po’ voi.
  9. Una borsa di quelle richiudibili – la mia è a forma di fragola. Se vi capita di andare a fare la spesa senza preavviso almeno evitate i fastidiosi sacchetti che danno adesso agli alimentari, quelli che fatti 2 passi si rompono, proprio in mezzo alla strada (Dio, come li odio!) shopper-in-nailon-pieghevole
  10. La mia mamma ci tiene sempre anche l’ombrello, io no. Odio usare l’ombrello, anche quando piove, perciò l’ho sostituito con guanti, sciarpina e cappello. Perché al freddo proprio non so resistere. E d’estate, gli inseparabili occhiali da sole! (Con la relativa custodia perché se c’è una cosa che odiamo più del non avere gli occhiali da sole, è averli rigati).

accessorize-guanti-sciarpa-cappello

Vi sembrano troppe cose per stare tutte in una borsa? Non avete tutti i torti, ma credetemi se vi dico che sono il minimo indispensabile, non occupano tantissimo spazio, e che trovarsi fuori nel mondo senza… a volte può diventare davvero sgradevole. E poi, non stiamo parlando di quelle striminzite borsettine da gran soirèe, dove a ben guardare non mi ci sta neanche l’Iphone a meno di piegarlo…parliamo di signore borse formato Ikea, 1 km quadrato di area percorribile se dovessimo aprirle e stenderle.

Le 10 cose da tenere assolutamente in borsa

E in ogni caso vorrei ricordarvi, cari ometti, che:

  1. Voi ci chiedete sempre di tenervi in borsa il tom tom, le chiavi della macchina, a volte persino il cellulare… dovremmo cominciare a farvi pagare la tassa di soggiorno nella nostra meravigliosa borsa!
  2. Nel caso dovesse venire la fine del mondo…NOI DONNE PRONTE A TUTTO, SOPRAVVIVEREMMO

E tutto perché da piccole, la nostra serie tv preferita era MCGyver, e quindi con il solo contenuto della nostra borsa, in caso di necessità sapremmo costruire una tenda, un impianto di depurazione per l’acqua, un fuoco da campo con cui cucinare un pasto completo di 3 portate compreso dolce e al tempo stesso saremmo in grado di apparire sempre al top, coi capelli come se avessimo fatto la messa in piega dalla parrucchiera e il trucco perfetto.

Come se fossimo in una puntata di LOST.

medium_what_would-mcGyver

e… si, se ve lo state chiedendo: in alcuni casi sarebbe il caso di fare come in campeggio, e portarsi dietro la carta..  poi non dite che non vi avevo avvertite! Con la crisi che c’è è la prima cosa su cui risparmiano i luoghi pubblici, e persino quelli di lavoro!

Spilorci.

Annunci