Sunday dolls: un raggio di sole, Sunny!

La bambolina che vi presento oggi, in questa domenica di metà novembre ancora soleggiata e tiepida (festeggiamola!) è una delle più semplici da realizzare, diciamo pure che si tratta di un modello super super basico, con cui scaldarsi un po’ le dita.

Ma è anche, a mio avviso, uno dei modellini più carini, ed uno di quelli che può andar bene un po’ per tutti i vostri #pensierini, di Natale, e non.

NonnaSo-dolls

La stoffa per la vestina, lo devo ammettere, è una di quelle pezze da 50×50 che vendono nei negozi specializzati e nelle mercerie, ed ha un costo un po’ esoso. Ma l’investimento vale solamente per vedere il risultato finale, decisamente bello. Il velluto utilizzato per i pantaloni, invece, è un fondo di gamba di pantaloni del mio nonno, recuperato e tenuto via proprio per questo riciclo 😀

In ogni bambola c’è una piccola storia, in fondo il loro bello è anche questo.

NonnaSo-dolls

Il punto di forza che me la rende particolarmente cara (ma si, voi direte, a te piacciono tutte!) è la stoffa utilizzata per la vestina: una fantasia su base color girasole (un colore allegro che adoro) con dettagli colorati. Devo dire che l’accostamento con la lana mèlange utilizzata per i capelli, di quel punto di arancione che amo, è particolarmente felice, che dite?

NonnaSo-dolls

Inutile dirvi che mi fa proprio venire in mente l’estate, la cara Sunny 😉

Annunci