Portacandele in pizzo per Natale

Post supervelocissimo per darvi una ispirazione di Natale per un simpatico portacandele, da realizzare in meno di dieci minuti, con il faidate

 

Basta procurarsi:

  • il solito vasetto di marmellata, vuoto, pulito, privo di etichetta
  • un nastro di pizzo, altezza a piacere (li vendono al metro anche al banchetto merceria del mercato)
  • altri nastri o decorazioni a piacere: fiocchi, nastri natalizi, nastri di raso, di velluto, bottoni, pendenti, etc. per la decorazione finale

Non vi resta che attaccare il nastro di pizzo, una volta tagliato secondo la circonferenza, al vostro vasetto di marmellata (per farlo basta dargli 2 punti di ago e filo oppure utilizzare colla a caldo/colla pritt).

handmade-candleholder

Potete poi decorare a piacere sovrapponendo un altro nastro (io ne ho usato uno “natalizio”, per restare in tema, ma vengono bene anche utilizzando la rafia e i materiali grezzi).

handmade-candleholder

Potete giocare su trasparenze e colori, magari avvolgendo il vostro barattolo prima in un foglio di carta marrone da pacchi (quella grezza che a me piace tanto) assicurandovi di avere circa mezzo centimetro di bordo esterno in più rispetto all’altezza del vostro nastro di pizzo, poi avvolgere nel nastro di pizzo e infine con il nastro normale: in questo modo il bianco del pizzo risalterà sul colore della carta da pacchi 😀

handmade-candleholder

ps. qui potete vedere il portacandele con uno dei pupazzi di natale fatti all’uncinetto dalla mia mamma(e dalle sue preziosissime mani)… una cosa per me inarrivabile. Adoro questo Babbo Natale all’uncinetto!! (ma dovevo dargli qualcosa da abbracciare che lo tenesse caldo…non trovate?) 😀

Annunci