Biglietti Auguri di Natale Fai da te: alberi di Natale

ho sempre avuto il pallino creativo, e da quando all’asilo (avevo solo 3 anni) mi hanno messo in mano il feltro e l’ago per punteggiare (vi ricordate? quante sagome di cartoncino abbiamo ritagliato punteggiando??! Che bei tempi), i cartoncini colorati e le forbici spuntate, la colla liquida e i coriandoli, i gessetti colorati e i pastelli a cera non c’è più stata storia… ogni Natale, i miei genitori si beccavano (con molto orgoglio devo dire, visto che sono ancora quasi tutti conservati in soffitta, ben custoditi in una scatola di latta) i biglietti di auguri fatti a mano.

Il più delle volte erano disegni, e quando sono cresciuta ho cominciato a progettare con mesi di anticipo il “design” di ogni “collezione”. oggi la chiameremmo “deformazione professionale” ahaha!

In ogni caso, sono sempre alla ricerca di nuove idee con cui cimentarmi, e anche di idee da mostrarvi, visto che mi seguite con tanto interesse… questa settimana, mentre cercavo fra e là fra le mie pagine del DIY Cristmas preferite, mi sono imbattuta in queste semplici ma geniali idee della pagina Facebook “Questo lo riciclo“, e ho deciso di farle mie (come al solito, con qualche minimissima modifica dovuta al mio estro):

biglietto-natale-albero-origami

Ci ho lavoricchiato un po’ su, con le carte da origami che avevo in casa (recuperate per pochi spiccioli da Tiger, come sempre:)) ecco cosa me ne è uscito:

biglietti-auguri-origami

l’occorrente

Ne sono entusiasta, e si compongono in pochissimi minuti!

Occorrono soltanto:

  • un cartoncino un po’ spesso per la base (a me piace così, ma si può anche pensare ad un cartonccino normale piegato a “libro” su cui poi applicare l’albero origami)
  • forbici e colla
  • carta origami colorata, meglio se a tema natalizio (ma come vedete, anche no!)
  • un fiocchetto per il puntale dell’albero

Assicuratevi di ritagliare il numero di quadrati di carta origami con cui vi interessa comporre i vari strati del vostro albero in maniera esponenziale (dal piccolo al grande e viceversa, lasciando un’abbondanza via via maggiore di mezzo cm, o un 1cm massimo -a seconda di quanto grande volete il vostro albero… questo vi permetterà di avere un albero con la base più larga e la punta giustamente strettina – a differenza di quello della foto originale).

Così:

biglietti-auguri-origami

Una volta piegati tutti gli strati come nella spiegazione originale (prima foto), potete procedere a fissarli uno sopra l’altro creando l’effetto a scaletta, molto suggestivo. Incollate solo la base dello strato, lasciando libere le due alette che avete piegato, altrimenti si perde il gioco d’occhio dell’origami!

In dettaglio:

biglietti-auguri-origami

dettaglio sovrapposizioni strati

Non vi resta che incollare la vostra creazione al cartoncino, magari utilizzandone un pezzo per creare il troncco dell’albero e aggiungere la stella in cima…

biglietti-auguri-origami

utilizzando delle carte di colori abbastanza neutri o mono-bicromatiche secondo me è possibile anche giocare con i bottoni colorati, appiccicandoli alle estremità per ricreare l’effetto “palline di natale”… io ho preferito mantenermi sul classico, visto che già le mie carte erano molto colorate 😀

biglietti-auguri-origami

Ed ecco l’effetto finale, con le tre dimensioni di biglietto che ho realizzato (per intenderci, la via di mezzo – in basso a destra nella foto – è la dimensione “cartolina”):

biglietti-auguri-origami

Annunci