Bambole tilda: l’apina cicciotta

Questo è uno dei modelli che ha più colpito la mia fantasia, soprattutto in vista di qualche “lavoretto per la primavera“: le apine cicciotte, che popolano il web con le loro fantasie floreali e le forme ispirate alle statue di Fernando Botero, che mi riempiono così di allegria ogni volta che le vedo…

Non ho resistito e ho provato a produrre la mia personale variante (in effetti, le ali andrebbero cucite nel tessuto e imbottite ancche loro, ma la resa non mi convinceva e così io invece le ho ritagliate dal feltro, più mobile, e così mi ritrovo con un’apina le cui ali svolazzano assieme alle antenne al minimo sbirulo di vento ahah!)

tilda-apina-cicciotta

La fattura non è nulla di difficile, lo shape del corpo si disegna facilmente sul cartamodello, si cuce alla testa cui è stata preventivamente attaccata la faccia, e il gioco è fatto. Basta poi rivoltare la bambola e imbottirla, per finire completandola con i dettagli: antenne, trucco, qualche abbellimento tipo i bottoncini e il pizzo, con cui mi sono sbizzarrita io.

tilda-ape

L’unica pecca, è che il fard, usato per arrossare le guance, mi ha macchiato la tela invece che soffonderla di colore.. devo trovare uno stratagemma diverso per la prossima apina che produco perché questa sembra sfregiata uffi 😦

tilda-apina-cicciotta

ma nonostante ciò, come potete vedere… anche Lagattabigia apprezza particolarmente!!

tilda-apina-cicciotta

Annunci