Circus carnival

Quando eravamo piccoli c’era il detto “scappo con il circo”

circus
Per dire un po’ “mi sono rotto, mollo tutto e me ne vado”, ma a fare qualcosa di divertente.

Ve lo ricordate?

La vita da circo, ci sembrava un sogno. Gli animali, i clown, i tendoni colorati e lo zucchero filato. Non sentivamo con il naso la puzza di segatura bagnata e sporca, ma sentivamo con gli occhi, e con il cuore, e quelli erano meravigliosamente irretiti, incantati, ammaliati.

circus

Pensavamo che con il circo sarebbe stata ogni giorno una festa, che non avremmo smesso di ridere mai, vero? Avremmo visto posti lontani e meravigliosi, non ci saremmo fermati mai.

Abbiamo poi imparato che la vita è ben diversa. E pur essendo anche lei un carrozzone colorato, a volte, finisce sempre per nascondere l’amara e dura realtà: dolore, lavoro che spacca le schiene, sudore e lacrime, false risate, giorni e giorni che si susseguono ripetendo sempre le stesse azioni, seguendo lo schema impartito dalla disciplina necessaria per emergere dal mare magno dell’invisibilità.

E tuttavia, il fascino per il circo ci è rimasto, non è vero? A me personalmente si.

acqua-per-gli-elefanti

Quell’aura un po’ decadente che appare subito appena gratti un po’ sotto la superficie di brillanti e lustrini. Le facce disfatte sotto il trucco sensazionale.

Metafora della vita, appunto.

circus

Dopotutto, una delle mie opere preferite è “i pagliacci” (anche se loro in sé, clown e pagliacci, non mi stanno particolarmente simpatici anzi… preferisco comunque la desolata, inarrestabile e sempiterna tristezza del pierrot, comunque).

Recitar, mentre preso dal delirio… ridi pagliaccio sul tuo amore infranto, ridi del duole che t’avvelena il cuore

Non saprei trovare davvero parole migliori per descrivere quello che dobbiamo fare ogni giorno: nascondere, dietro a un sorriso, quello che pensiamo, proviamo, siamo.

Troppo triste? beh ma del resto il circo è un po’ così, che ci mette, a spettacolo finito. Usciamo da quel magico mondo incantato e, appena oltre il velo, già scorgiamo appunto la realtà ad attenderci. Il sogno finito. E non sappiamo se tornerà ancora (fino alla prossima compagnia circense in città, e ormai i circhi sono più rari che unici..)

circus

E uno dei miei film animati preferito di sempre (non riesco a non piangere quando lo vedo, da quando avevo tre anni)… è Dumbo.

Vi lascio allora alla moodboard ispirata al circo… e un po’ carnevalesca: dopotutto, sono i giorni giusti 😀

Ovviamente.

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus  circus

circus

circus

circus  circus

circus

circus

circus

circus

circus

circus