Diy Christmas tags: etichette regali cucite a mano

Cari carissimi followers, ci avviciniamo alle feste di Natale e, come ogni anno, voi sapete che io mi sforzo non solo di trovare online le idee più carine e semplici da realizzare “in casa”, ma anche di provarle per voi prima di proporvele.

E sapete anche che ogni anno è mia consuetudine – tempo permettendo – confezionare con le mie manine sante (e tanto tanto amore) se non proprio tutti i #pensierini del Natale almeno le etichette che li accompagnano…. per anni sono state etichette disegnate a mano, con angioletti o gattini o cagnolini o alberelli, buffi Santa Clause e rennine dal naso rosso, l’anno scorso sono stati bigliettini origami (che sono piaciuti molto) e quest’anno…

beh quest’anno ho pensato a qualcosa di cucito a mano, nella migliore delle mie tradizioni.

Avevo qualche scampolo di stoffa troppo piccolo per essere usato per altri lavoretti, ed avendo trovato questa idea geniale online mi sono detta perchè no?

found on Pinterest

found on Pinterest

Il risultato sembra molto molto carino, del tutto in tono con il mio umore taglia&cuci del momento.

Tutto quello che vi serve sono pochi scampoletti di stoffa, ago e filo da cucito “tono su tono” (badate che non manchi il rosso, altrimenti che natale è??), un pò di fantasia, qualche pezzetto di cartoncino se volete inserirlo all’interno in modo che l’etichetta non si pieghi e rimanga rigida, qualche spezia/profumo se volete approfittare per regalare un pensiero “profumato”.

l'occorrente - scampoli e ritagli di stoffa da riciclare

l’occorrente – scampoli e ritagli di stoffa da riciclare

Non vi resta che ritagliare la sagoma “a bustina del tè” su cui andrete a cucire e ricamare il “disegno” da voi scelto (io vado matta per le renne perciò…)

diy-gift-tags-fabric

Completerete chiudendo la bustina con una cucitura tutto attorno, inserendo il cartone prima di completare e eventualmente “il ripieno”: io ho usato un pò di lavanda di quella essiccata dal mio giardino… vi assicuro che pochi granelli conferiscono un gradevole profumo per mesi e mesi.

In alternativa si può pensare a delle spezie natalizie: chiodi di garofano, cannella, vaniglia (briciole di stecca, non in polvere altrimenti esce tutta!), scorze di agrumi, poutpourri.

diy-gift-tags-fabric-reindeer diy-gift-tags-fabric-christmas diy-gift-tags-reindeers

A vostra discrezione poi la scelta del cordino con cui legarlo: di spago semplice oppure un lussuoso nastro a tema natalizio 😀

Ho usato fra l’altro quella stoffa grezza mista lino che tanto mi fa irritare quando cucio le bambole perchè “si lascia andare”, ma che invece vedete qui che il suo “lasciarsi andare” è proprio il suo bello, e conferisce un’aria trasandata ma squisitamente casereccia a tutto il lavoro…

Allora  cosa ne dite, vi piacciono??

Annunci