Mood musica tag

Lo so, lo so…è da tanto che cercate di coinvolgermi nei tag e che io niente, faccio il muro di gomma… ma oggi è finalmente arrivato il momento di “reagire” e dare seguito ad un tag carino e divertente, che mi ha proposto una cara amica blogger (House of Creativeness).. con argomento LA MUSICA!

you-rock-baby

E siccome sono una praticamente onnivora, anche se molto abitudinaria, in campo musicale, non posso certo tirarmi indietro: la musica mi accompagna, a volte anche solo nella mia testa mentre canticchio da sola melodie scelte a caso e in tono col mood del momento, in ogni momento della giornata, e persino la notte quando dormo!

Proprio come sono metereopatica e coloropatica (il mio umore cambia in base ai colori che scelgo di indossare e viceversa!) sono anche musicopatica, ebbene si: la musica è capace di accompagnare il mio umore, solleticarlo, blandirlo, migliorarlo, o lasciarlo sfogare. per voi non è così?

Le regole:

cco le semplici regole se deciderete di partecipare dopo essere stati taggati:
– Per partecipare devi essere stato taggato almeno una volta
– Scegli almeno 5 tracce musicali (o più) che rispecchino alcune emozioni o stati d’animo al positivo.
– Tagga almeno 5 blogger (o anche di più ) e avvisali di averli taggati
– Cita il mio blog all’interno del tuo articolo con link diretto o esteso: Grazie Pagurina!!

– Se vuoi spiega anche brevemente perché hai scelto alcune tracce piuttosto che altre

Non taggo nessuna, ma chi vuole mi segua! (E mi faccia sapere, vi leggo volentieri lo sapete!)

Ecco dunque le mie 5 tracce musicali… e fidatevi, che sceglierne SOLO 5 è stata una faticaccia!

1. per riempirmi di energia: Black Eyed Peas – Let’s get it started 

un refrain un pò agèe ma che non manca mai di mettermi la carica addosso

2. per mettersi lo swing nei piedi, e anche un pò di quel “je ne se quoi” che solo ccerta musica anni ’70 – ’80 e ’90 aveva: Curtis Mayfield – Move on Up

e vi sfido a non mettervi a ballare canticchiando in falsetto per tutta la stanza

3. per i momenti di calma e riflessione: Moby – Everloving

una canzone collegata a preziosi ricordi, a un’atmosfera rara che forse, nella vita, non troverò mai più.. ma che mi piace pensare sia solo dietro l’angolo ad aspettarmi

4. per i momenti di stupidera e per “muovere il culo in maniera incontrollata, e perchè è più forte di te”: Richard Anthony – Itsi Bitsy Petit Bikini 

un’ottima versione è quella “giocata” nel film “Un’ottima annata” con un Russel Crow particolarmente yummy 😉

5. per i momenti di malinconia profonda: Ludovico Einaudi – Fly 

forse la riconoscerete perchè è colonna sonoradi una delle stringhe di film che mi toccano più nel profondo da sempre, ovvero del pezzo in cui i due amici di “Quasi Amici” sfilano in macchina per la loro città, la bellissima Parigi.

non avete visto il film? male…

E poi ci sarebbe da aprire la playlist e scaricare i 64 gb di musica… colonne sonore di film leggendari: Dirty Dancing, Flashdance, ma anche Battleship con la sua anima rock hard core a base di Ac/DC e Metallica, e gli evergreen dai tono più contenuti The Twilight saga, Vampire Diaries OST, per arrivare alle note suadenti del già citato Einaudi… ma queste, sono altre storie.

Music-mood

music music

3809c6a1bf3fb533b27d7282347d0bc5 a782171b6d7e9817f117e56b617e65ce fa269466d90e6b6457f813585acc9fbd

music_image001

Annunci