Diy: tovagliette colazione con i gatti

Non sto lavorando moltissimo di cucito, ultimamente, e forse ve ne sarete accorti, ma sto già pensando “avanti” e scervellandomi per trovare nuove proposte e idee per i prossimi pensierini di Natale.

Ebbene si: con questo caldo, poi, è particolarmente piacevole evocare il Natale, dicembre, quel bel frescolino che ti gela le ossa invece che squagliartele…

ma comunque: questa è una idea tutta mia, a partire dal design (uno schizzo buttato giù a mano libera e poi riportato in cartamodello) fino all’esecuzione, e ne sono particolarmente fiera.

L’occorrente? Qualche pezzo di stoffa da riciclare, un pò di feltro, ago e filo, buona volontà e creatività.

materiali-felt-stoffa

La realizzazione della base delle tovagliette per la colazione è abbastanza semplice: potete cucire due strati accoppiati di stoffa, per dargli un pò più di corpo, uno strato di stoffa e uno di feltro, se vi piace di più la consistenza, oppure cucire una “federa” da riempire poi con poca imbottitura e trapuntare, se vi piace.

Anche la fase di rifinitura è abbastanza semplice: disegnate la sagoma di un gatto e ritagliatela nel feltro, e poi sbizzarritevi con le decorazioni come meglio credete: io, ad esempio, ho realizzato il gattino LUI e la gattina LEI
gatto-bianco-felt-pizzo gatto-bianco-felt

Il resto è pura fase di assemblaggio, che se poi fate con la macchina da cucire è davvero un attimo.

Cosa ne pensate, non sono un bel regalo per gli amanti dei gatti? IMG_4297 IMG_4299

Annunci